Roberta Beta truffata a Cortina: "Spariti acconto e casa"

Rated: , 0 Comments
Total hits: 71
Posted on: 01/02/20
Brutta avventura di capodanno per Roberta Beta, truffata sul web. La concorrente della prima storica edizione del Grande Fratello, nonché PR, speaker radiofonica, giornalista e opinionista nei salotti di Barbara d'Urso aveva organizzato le vacanze online ma qualcosa è andato storto ed è stata costretta a sporgere denuncia ai carabinieri.A raccontare l'episodio è stata la stessa Roberta Beta al Corriere del Veneto, dopo essersi accorta di quanto accaduto. La donna aveva deciso di prenotare una bella villa a Cortina d'Ampezzo per trascorrere la notte di San Silvestro in compagnia di una coppia di amici e del compagno. Tutto sembrava perfetto, finché la PR non si è accorta di essere caduta in quella che sembra a tutti gli effetti una truffa. La prenotazione della villa è avvenuta attraverso uno dei più noti e utilizzati siti di booking online nel mondo. Come accade in questi casi, Roberta Beta ha visionato le foto, letto le caratteristiche dell'immobile e ha deciso di prenotare la villa, versando l'acconto al proprietario per l'affitto. Sembrava procedere tutto regolarmente ma a poche ore dal San Silvestro ecco la brutta sorpresa: "Lunedì sera ci mettiamo in viaggio. Una coppia di amici che doveva trascorrere le feste con noi arriva prima a Cortina e recatisi nel luogo dove doveva esserci la villa non trova nulla." Ovviamente il gruppo si allarma e Roberta Beta contatta la persona con la quale si era accordata solo pochi giorni prima: "Ci dice che ci saremmo visti in un determinato punto della città, ci indica anche il tipo e il colore dell'auto. Alla mia richiesta di invio della posizione Gps precisa del luogo, mi risponde con una foto generica della zona." Fiutata la presunta truffa e viste le risposte vaghe e poco convincenti della persona, Roberta Beta si fa più incalzante con il suo interlocutore, finché questo non sparisce del tutto, non prima di assicurarsi di aver ricevuto il bonifico.Per le ore successive il telefono del presunto proprietario dell'immobile ha squillato a vuoto e nonostante la PR abbia provato a contattare anche la piattaforma attraverso la quale aveva effettuato la prenotazione, non è riuscita a risolvere la situazione. Dopo numerose telefonate e lunghe ore trascorse tra la rabbia per quanto accaduto e l'angoscia per non avere più una casa nella quale aspettare l'arrivo del nuovo anno, Roberta Beta e la sua comitiva hanno trovato una soluzione alternativa grazie ad alcuni amici in loco. "Sono molto amareggiata e voglio andare fino in fondo. Questa persona che ha truffato me appare molte volte su internet. Credo che vada fermata con tutti i mezzi a disposizione", ha concluso Roberta Beta prima di andare nella stazione dei carabinieri di Cortina per sporgere la sua denuncia.




>>

Comments
There are still no comments posted ...
Rate and post your comment

Login


Username:
Password:

forgotten password?