Morto Brian Dennehy, l'attore che interpretò lo sceriffo di Rambo

Rated: , 0 Comments
Total hits: 75
Posted on: 04/17/20

Morto Brian Dennehy, l'attore che diede il volto all'ostinato sceriffo di Rambo (1982). Si è spento ad 81 anni nella sua casa del Connecticut, a darne il triste annuncio la figlia Elizabeth arrivata dal matrimonio del 1959 con l'attrice Judith Scheff. Matrimonio terminato nel '74. La figlia, come riporta l'Hollywood Reporter, ci ha tenuto a precisare che il padre non è morto di coronavirus ma di morte naturale.

It is with heavy hearts we announce that our father, Brian passed away last night from natural causes, not Covid-related. Larger than life, generous to a fault, a proud and devoted father and grandfather, he will be missed by his wife Jennifer, family and many friends. pic.twitter.com/ILyrGpLnc3

- Elizabeth Dennehy (@dennehyeliza) April 16, 2020

"È con i cuori straziati che annunciamo che nostro padre è morto stanotte di cause natuali, non dovute alla diffusione del coronavirus. Persona generos, padre e nonnno devoto. Egli mancherà a sua moglie Jennifer, la sua famiglia tutta e tantissimi altri amici".

La carriera di Dennehy è partita molto tardi. Infatti l'attore, prima di essere consacrato sul grande schermo ha dovuto fare anni e anni di gavetta teatrale per poi ottenere un ruolo nel film del 1977 "In cerca di Mr. Goodbar con Richard Gere e Diane Keaton al raggiungimento del suo trentesimo anno di età. Poi è passato alle serie tv, comparendo in molti episodi di Dallas, Serpico, Lou Grant e Kojac. Nel 1988, dopo alcuni anni dal fallimento del primo matrimonio con Scheff si è risposato con Jennifer Arnott. La coppia decise di adottare due bambini. Il grande ruolo arriva nel 1982, quando viene chiamato ad interpretare Will Teasle, lo sceriffo di Rambo con Sylvester Stallone. Ruolo che lo consacrerà e lo farà conoscere al grande pubblico. L'ostinato Teasle che inseguirà il veterano del Vietnam nella prima pellicola dedicata all'eroe militare più famoso del grande schermo. La regia era stata affidata a Ted Kotcheff.

L'attore alla fine della sua carriera era tornato a recitare a teatro. Aveva una lunga tournée davanti, stava partecipando a Morte di un Commesso Viaggiatore, opera teatrale che avrebbe calcato il palco di Broadway nelle prossime settimane pandemia permettendo. Dennehy aveva già da tempo annunciato che si sarebbe però preso un periodo di riposo, sfruttando proprio il lockdown in modo da riprendersi e ripartire con i tour teatrali durante l'autunno.






>>

Comments
There are still no comments posted ...
Rate and post your comment

Login


Username:
Password:

forgotten password?