Europa League, Inter-Ludogorets si giocherà a porte chiuse

Rated: , 0 Comments
Total hits: 35
Posted on: 02/24/20
L'Inter di Antonio Conte ha "riposato" nell'ultimo turno di campionato per via del rinvio a data da destinarsi del match di campionato contro la Sampdoria di Claudio Ranieri per via del coronavirus. Il prossimo impegno dei nerazzurri è in programma giovedì sera al Meazza in Europa League contro i bulgari del Ludogorets e ora è finalmente arrivata l'ufficialità sul via libera alla partita che si giocherà però a porte chiuse.Il Ludogorets ha diramato un comunicato ufficiale in merito: "La Uefa ha comunicato ufficialmente che la partita con l'Inter di Europa League si giocherà giovedì alle 21 a San Siro a porte chiuse. All'inizio della giornata l'Inter ha inviato una lettera a Ludogorets, annunciando che le autorità sanitarie della città hanno autorizzato che la partita si svolgesse senza tifosi. La UEFA annuncia inoltre che sta monitorando la situazione nel Nord Italia e reagirà immediatamente se cambiata".La partita d'Europa League, dunque, si giocherà regolarmente anche perché era difficile immaginare un'altra ipotesi ma serviva l'ufficialità che è dunque arrivata. Anche il club di viale della Liberazione l'ha comunicato ai tifosi sui suoi canali ufficiali: "FC Internazionale Milano comunica che, in accordo con l'UEFA e in ossequio alle disposizioni delle autorità sanitarie dell Regione Lombardia e del Comune di Milano, il match di ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League tra Inter e Ludogorets si disputerà giovedì 27 febbraio alle ore 21.00 a porte chiuse allo stadio 'Meazza'".I nerazzurri, poi, saranno impegnati tre giorni dopo a Torino, e anche qui serve l'ufficialità che dovrebbe arrivare nelle prossime ore, all'Allianz Stadium contro contro la Juventus di Maurizio Sarri e anche in quel caso si giocherà quasi sicuramente a porte chiuse rendendo un po' meno attraente il derby d'Italia che quest'anno vale anche come sfida scudetto con bianconeri e nerazzurri che si stanno giocando il titolo con la Lazio di Simone Inzaghi.L'Inter dovrebbe schierare diverse seconde linee visto anche lo 0-2 della sfida d'andata frutto delle reti di Christian Eriksen e Romelu Lukaku. Ci saranno chance per i vari Andrea Ranocchia, Danilo D'Ambrosio, Victor Moses, Cristiano Biraghi, Borja Valero, Alexis Sanchez, Sebastiano Esposito e il portiere Daniele Padelli con Lukaku e altri che riposeranno in vista del big match della Juventus. Il capitano Samir Handanovic potrebbe anche recuperare dopo quasi un mese di stop: servirà il ritorno del portiere sloveno in un match delicato come quello contro la Juventus.Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it'




>>

Comments
There are still no comments posted ...
Rate and post your comment

Login


Username:
Password:

forgotten password?