Erika, Omar e le 97 coltellate. Quando l'assassino non si ferma

Rated: , 0 Comments
Total hits: 9
Posted on: 09/23/22
Assassini che continuano a colpire la propria vittima anche dopo la morte: il fenomeno dell'overkilling. La psicologa Ilaria Cabula a ilGiornale.it: "Nervosismo, mancanza di controllo e desiderio di vendetta possono causare questo comportamento"

>>

Comments
There are still no comments posted ...
Rate and post your comment

Login


Username:
Password:

forgotten password?