Cena a base di astice e pesce crudo, poi la coppia fugge senza pagare

Rated: , 0 Comments
Total hits: 1511
Posted on: 01/02/20
Hanno consumato una cena di alto livello, pasteggiando ad astice e pesce crudo, poi, al momento di tirare fuori i soldi per pagare il conto, se la sono data a gambe. La coppia, un uomo e una donna, sono fuggiti come se niente fosse. Sarà ora compito dei carabinieri, con filmati alla mano, rintracciare i lestofanti. La trattoria ha postato la foto dello scontrino sulla pagina Facebook, spiegando la truffa. I due avrebbero dovuto pagare circa 57 euro a testa. Brutta avventura quella che è capitata a un ristorante di Parma, "L'incontro dei sapori", sito in via Fleming. Due clienti hanno telefonato con il cellulare e hanno prenotato un tavolo per la serata. Quando sono arrivati e si sono seduti hanno dato uno sguardo attento al menu, prediligendo i piatti più costosi della lista.La cena a base di astice e pesce crudoHanno infatti optato per una cena tutta a base di pesce. A cominciare dall'antipasto di pesce crudo. Hanno poi continuato con le fettuccine all'astice e la zuppa di pesce. Finendo con un bel contorno di verdure del giorno. La coppia ha preferito non ordinare vino o spumante, per fortuna del proprietario, e hanno invece scelto di accompagnare la cena con una bottiglia di acqua. Ogni piatto mangiato ha ricevuto i complimenti dei due clienti per la qualità del cibo. Tutto perfetto se non fosse che la coppia, al momento di pagare, si è dileguata nel nulla. Uomo e donna si sono infatti divisi , uno dopo l'altro, hanno guadagnato l'uscita senza passare dalla cassa. Totale del conto: 114, 50 euro. I ristoratori hanno quindi voluto denunciare la truffa sul profilo social del ristorante, con tanto di foto dello scontrino incriminato e spiegando che "non sono i 115,00 euro che non abbiamo intascato ma l'offesa personale ricevuta per questo ignobile e ben studiato gesto".C'è chi ha giustificato i truffatoriI commenti sono stati diversi e si sono divisi tra chi ha giudicato il prezzo equo, e chi invece un po' salato. La maggior parte ha comunque dato ragione ai proprietari. Questi hanno poi risposto a coloro che avevano giudicato il conto in questione eccessivamente caro, giustificando i due truffatori e il loro comportamento. I gestori hanno infatti ricordato: "Uscire da un locale senza pagare è un reato. Fuori dal locale abbiamo un menù esposto e non obblighiamo nessuno ad entrare. I due signori hanno preso i tre piatti più costosi del menù e hanno fatto un sacco di complimenti sia per la bontà del cibo che per le porzioni abbondanti! Tante persone durante la cena escono a fumare ma poi correttamente rientrano e pagano il conto". Sarà ora compito dei carabinieri identificare la coppia di truffatori, grazie ai filmati registrati dalle telecamere presenti all'interno del locale.




>>

Comments
There are still no comments posted ...
Rate and post your comment

Login


Username:
Password:

forgotten password?